Come svolgere i compiti delle vacanze

La scorsa settimana abbiamo parlato dei compiti delle vacanze e vi ho lasciato una proposta alternativa e piacevole per poterli svolgere. 

Oggi invece vediamo alcuni consigli pratici per ORGANIZZARE lo studio, in maniera FUNZIONALE, anche in vacanza.

1 Inizia con … una bella PAUSA! Prima di iniziare a i compiti delle vacanze stacca dallo studio, ricaricati e riposati.

2 CHE COSA DEVI FARE? Raccogli tutto il materiale necessario per ogni materia, comprendi e sii consapevole del carico di studio richiesto.

3 PIANIFICA LO STUDIO. Distribuisci il carico di lavoro con un bel planning così strutturato: compiti che svolgo oggi / materiale che mi serve / tempo che dedico al compito / autovalutazione finale (sono riuscit* a svolgere quello che mi ero prefissat*?) e eventuale revisione del programma.
Mentre studi, ricordati di evitare o limitare le distrazioni (cellulare, videogiochi, accesso ai social, ..).

4 NON TUTTO SUBITO, NON TUTTO ALL’ULTIMO MOMENTO. Non c’è bisogno che fai tutti i compiti subito ma non ti ridurre neanche a farli alla fine dell’estate: sarebbe una corsa inutile, una forzatura e non impareresti nulla!

5 Utilizza la VITA DI TUTTI I GIORNI per apprendere e fissare meglio le informazioni che apprendi sui libri. Ciò ti permetterà di fissare meglio in memoria gli apprendimenti.
Come? https://www.psicologasilviamimmotti.it/compiti-delle-vacanze/

6 Prediligi il TEMPO ALL’APERTO. Siamo stati un lungo inverno chiusi in casa, abbiamo bisogno di aria e sole! Se puoi, rilassati e studia all’aria aperta.

7 Per coloro che sono alle prese con i primi compiti delle vacanze è fondamentale l’AIUTO DELL’ADULTO, soprattutto in fase di pianificazione e valutazione del programma svolto.

8 Dai 10 anni in su, il CONFRONTO con i COMPAGNI, durante lo svolgimento dei compiti, può essere di grande aiuto: spiegare un esercizio o farselo spiegare da un coetaneo favorisce la cooperazione e rafforza l’apprendimento. 

9 RIPASSO GENERALE a fine agosto/inizio settembre, per cominciare il nuovo anno con grinta. 

10 FAI I COMPITI PER TE, non per l’insegnante. Capirai in un secondo momento l’importanza dello studio ma, credimi, ciò che imparerai bene oggi ti servirà domani 😉 

.

Silvia Mimmotti, Psicologa e Tutor dell’Apprendimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *